01 feb 2016

Bastone della pioggia per bambini piccoli

01 feb 2016

Quest'anno la scuola di Niccolò ha organizzato un bel progetto di coinvolgimento scuola-famiglia, e ha invitato i genitori a fare da maestra o maestro per un paio di ore. Io ho accettato e ho pensato che i bambini si sarebbero divertiti a realizzare un bastone della pioggia con materiali di riciclo. Quello che vedete nelle foto è il prototipo che ho realizzato insieme a mio figlio.


Sono poi andata in biblioteca a cercare delle storie da leggere nel corso del laboratorio. Mi sono fatta consigliare un po' di libri e ho scelto queste due storie brevi e molto divertenti: 
- L'omino della pioggia di Gianni Rodari
- Il signor acqua di Agostino Traini

Quando sono entrata in classe ero molto emozionata. I bambini piccoli sono imprevedibili, richiedono tanta energia ma solo loro sono capaci di sorprenderti e stupirti in un attimo. Erano molto contenti di avere ospiti ed è stata una bella esperienza. In alcuni momenti mi sono sentita come una mamma chioccia con tanti pulcini. Ascoltare tutti e dare la stessa attenzione non è semplice.... meno male che mi ha aiutato la maestra. I bambini sono stati molto attenti, hanno lavorato bene e nonostante qualche scoraggiamento iniziale, della serie 'non mi riesce', ognuno ha realizzato il bastone della pioggia

ECCO COSA TI SERVE SE LO VUOI RIFARE


Materiale di riciclo: metà tubo di un rotolo maxi di carta (una volta tagliato è circa 45 cm), cannucce e cartoncino ricavato da scatole di merendine. La minestrina a chicchini è la più adatta ma se avete in caso del riso va bene lo stesso.

PROCEDIMENTO





Nei bastoni della pioggia fai da te classici, che trovare su internet, vengono utilizzati dei chiodi  inseriti in diagonale per ostacolare l'ascesa dei chicchi e ricreare il suono della pioggia. Questa soluzione non mi sembrava molto adatta a una classe di bambini piccoli ho quindi pensato di usare delle cannucce ripiegate più volte su se stesse. Più cannucce inserite e più lenta sarà la discesa di minestra o riso. Una volta inserite un bel pò di cannucce, circa 20, potete utilizzare due tondi di cartoncino e dello scotch carta per chiudere le estremità del tubo. Prima però non dimenticate di inserire una bella manciata di riso o minestrina.

A questo punto non vi resta che colorare a piacimento il bastone della pioggia. Noi abbiamo utilizzato una base bianca di vernice acrilica, cartoncino blu e dei marcatori per realizzare tanti puntini.




6 commenti:

  1. Davvero bello! Grazie dell'idea e della spiegazione, alle mie bambine piacerà molto realizzarne uno!
    Esther

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Esther, chissà se anche a loro piace con i colori pensati per la pioggia celeste o vorranno aggiunge un tocco di rosa! A scuola avevo portato anche qualche cuoricino ;) baci

      Elimina
  2. Ma è una figata! Mi vergogno a dirlo ma non conoscevo l'esistenza di un simile strumento sonoro e lo trovo molto suggestivo.
    Devo provare a farlo con mia figlia, per fare qualche scherzetto.... ;-D
    Brava Rob! Un abbraccio <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Da provare che il divertimento è assicurato ;) bacio

      Elimina
  3. sto raccogliendo idee x il grest di quest'anno e la tua mi sembra magnifica!
    grazie x l'idea ed il tutorial
    marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta, vedrai che sarà molto divertente! un abbraccio Rob

      Elimina

buzzoole code
Copyright © Colori by Rob Ispirazioni e Sogni di Carta
Blog Design by La Creative Room. Character design by Juice for Breakfast.